Lavapavimenti

L’evoluzione tecnologica dei sistemi di pulizia professionali ha consentito di mettere a disposizione agli operatori strumenti efficaci ed automatizzati per effettuare interventi di pulizia su superfici di grandi dimensioni, limitando il tempo dell’intervento, risparmiando fatica, acqua e prodotti detergenti. Tra questi gioielli della tecnica è d’obbligo citare le lavapavimenti.

Le lavapavimenti sono delle macchine che permettono in un unico gesto di lavare e asciugare le superfici. Sono particolarmente indicati per grandi superfici calpestabili, come saloni, corridoi, corsie di ospedale, pavimentazioni di magazzini, supermercati, centri commerciali e tutti quegli ambienti dove è necessario intervenire con rapidità ma garantendo una pulizia efficace e senza lasciare tracce di bagnato. Le moderne lavapavimenti, dette anche lavasciuga pavimenti, sono state realizzate anche in formati estremamente ridotti, per essere utilizzate anche in ambienti ingombri di tavoli, scaffali e mobilio. Un altezza ridotta, anche a poche decine di centimetri, e la dimensione contenuta della pista di lavoro, permettono all’operatore di effettuare l’intervento con la lavapavimenti anche in piccoli spazi e di avere un macchinario da trasportare agevolmente da un ambiente all’altro.

Esistono quindi diverse tipologie di lavapavimenti e lavasciuga, la distinzione principale è tra uomo a terra e uomo a bordo. Nelle uomo a terra l’operatore agisce camminando dietro la lavapavimenti, spingendola o sfruttandone la trazione elettrica; questo tipo di lavasciuga può essere alimentato a cavo o a batteria. Le macchine lavasciuga a cavo richiedono una certa esperienza e un po’ d’abitudine nel muoversi durante l’intervento, quelle a batteria consentono, oltre a potere essere utilizzate in ambienti sprovvisti di corrente elettrica, una grande liberta di movimento e le moderne batterie al gel garantiscono una elevata autonomia d’esercizio.

Nelle lavapavimenti uomo a bordo, l’operatore lavora sulla macchina, avendo a disposizione un vero posto di guida, e la conduce controllandone gli spostamenti con un volante. Questo tipo di macchine sono indicate per spazi ampi che consentano il passaggio e le manovre, curve ed inversioni, della lavapavimenti. La prestazione di metri quadri l’ora di queste macchine è elevata arrivando nei modelli più grandi ad una resa di 6.000 mq/h.

Volendo descrivere il funzionamento di una lavapavimenti, o lavasciuga, possiamo dire che le componenti primarie sono la spazzola rotante (su alcuni modelli anche più di una), il serbatoio della soluzione acqua e detergente, il sistema di aspirazione dell’acqua sporca con l’apposito serbatoio di recupero, il tergitore posteriore. La parte anteriore della macchina effettua la fase di lavaggio rilasciando la soluzione detergente e sfruttando la forza meccanica della spazzola rotante per pulire in profondità la superficie asportando lo sporco depositato; il tergitore posto posteriormente svolge la doppia azione di asciugare letteralmente il pavimento e di convogliare l’acqua sporca del lavaggio verso il gruppo di aspirazione che la raccoglie nell’apposito serbatoio di recupero.

L’offerta Kollega Store di macchine lavapavimenti e lavasciuga è ampia e completa, dalle compatte per piccole ambienti a cavo e batteria, fino alle grandi uomo a bordo con batterie tradizionali e al gel. Rivolgiti a Kollega Store per individuare le macchine più indicate per effettuare i tuoi interventi di pulizia professionale, i nostri tecnici, oltre ad essere preparati sulle caratteristiche di ogni modello, sapranno assisterti anche per la manutenzione ed eventuali riparazioni.

34 Prodotti/o

per pagina

34 Prodotti/o

per pagina

Attendere...